Le molte vie della formazione

cepiss

Modalità di intervento non invasivo, ascolto attivo, partecipazione, confronto, qualità, trasparenza.

Sono queste le parole chiave delle strategie di modello operativo per la formazione, che negli anni Cepiss ha ricercato costantemente.

 

Cepiss ha scelto di privilegiare la messa in atto di interventi per le fasce più deboli, come i ragazzi Drop Out, che non hanno terminato il corso di studi, i ragazzi Neet, che non studiano e non lavorano, o i giovani apprendisti e adulti disoccupati che vogliono affermarsi nella filiera professionale del turismo e della cultura.
I due principali centri di formazione Cepiss, attraverso percorsi di vario genere, sono il Kantiere e Sonoria.
 

IL KANTIERE
“Continua a piantare i tuoi semi, perché non saprai mai
quali cresceranno, forse lo faranno tutti.”

Albert Einstein
 
Il Kantiere é uno spazio polivalente di nuova tipologia, che si esprime con un forte connotato educativo e culturale con valenza formativa. Nasce da un progetto sperimentale d’integrazione fra privato sociale e pubblica amministrazione.
In un clima familiare, accogliente e di rapporto continuativo col territorio, il Kantiere propone molti servizi formativi, sia gratuiti che a pagamento: dai corsi professionalizzanti e riconosciuti di informatica e internet e di lingue straniere, fino ai corsi creativi di sceneggiatura, creazione di video, sartoria, teatro e fumetto.

Il centro è diventato un punto di riferimento per associazioni, cooperative e gruppi informali di cittadini (residenti nel territorio del Comune di Firenze), che hanno necessità di spazi dove svolgere le loro attività culturali, amatoriali, ricreative.
Tra gli spazi a disposizione, di grande rilevanza sono lo spazio espositivo del Kantiere, dove artigiani e pittori hanno esposto le loro opere e l’auditorium con palcoscenico, cherappresenta da anni, per diverse Compagnie teatrali semiprofessioniste e amatoriali, un luogo da utilizzare liberamente per prove di scena e dove debuttare con un pubblico vero.


I progetti: Comunità Kantiere
Le associazioni e i gruppi informali che svolgono attività sociali gratuite all’interno di Kantiere organizzano anche eventi, feste, iniziative per incontrarsi, conoscersi, fare comunità e rete.
  
 

SONORIA
“Dove non arrivano le parole arriva la musica
Ludwig Van Beethoven
 
Sonoria è un servizio nato dal Comune di Firenze per sostenere le attività musicali dei giovani in un contesto che possa favorire la socializzazione, il confronto, l’integrazione, l’espressione creativa e l’ascolto, in senso ampio. Dal 2002 Sonoria, situato nel quartiere 4 e aperto non solo a musicisti, promuove e sostiene il messaggio di Beethoven dove non arrivano le parole arriva la musica: corsi di musica, tre spazi per sala prova, e la possibilità di ascoltare dischi, consultare riviste, usufruire di una sala multimediale (dotata di PC, internet Wi-Fi, videoproiettore).
 
Le tre sale prove sono attrezzate con servizi e strumenti (impianto voce, microfoni, amplificatori oltre che di batteria, due chitarre elettriche, due bassi elettrici e due tastiere elettroniche).
Si tengono corsi di canto, chitarra, batteria, sax, produzione musicale, con uno studio di registrazione attrezzato per vari servizi.
 
È dal 2015 che il progetto Sonoria ha assunto la forma di co-progettazione tra la “Cooperativa Sociale Cepiss” e il Comune di Firenze, ampliando da quel momento l’offerta delle attività musicali per i giovani ma non solo, e mantenendo le linee guida che hanno sempre contraddistinto il progetto.
 

Progetti: Effetto Sonoria
Il primo evento, realizzato dall’insieme di associazioni che svolgono le loro attività all' interno del Sonoria, è stato un cabaret pensato per le famiglie, che ha coinvolto tutti, ognuno con la sua competenza, e che è stato un vero e proprio successo.
 
Il 20 di dicembre dalle 18:00 si terrà la Festa di Natale, con musica, spettacoli, concerti e un aperitivo con pandoro per i saluti prima delle festività.
 
 

Fieri dei risultati: gli esiti occupazionali della formazione
Le principali attività formative seguite in questi anni riguardano percorsi di Qualifica per ragazzi che non terminano la scuola Secondaria. Alcuni esempi: un laboratorio di Acconciatore Unisex attrezzato per la parte di simulazione di azienda; un percorso di ‘Qualifica per disoccupati’ sul Visual Storytelling - fotografia e social media manager - appena terminato e con buoni esiti occupazionali (circa il 40%); un percorso sempre per disoccupati per la Certificazione in Tecnico Luci e Scena.
È in partenza a breve un percorso di certificazione in Web marketing turistico, rivolto a disoccupati e inoccupati.
Inoltre, da Cepiss, si organizzano anche corsi di formazione per giovani apprendisti under 30 con percorsi riconosciuti di formazione esterna alle aziende.
 

Attività formative rivolte a bambini, adulti e anziani
Oltre alla formazione professionalizzante e riconosciuta, Cepiss presso i centri Sonoria e Il Kantiere opera con attività formative rivolte a bambini, adolescenti, adulti e anziani che mirano a consolidare competenze afferenti le lingue, l’arte, la musica, il teatro e il tempo libero in genere.
 
Grazie a queste esperienze Cepissha costruito negli anni una rete di project/case manager, orientatori, educatori e youth worker in generale, capaci di ideare e gestire le attività ponendo gli utenti al centro dell’attività.

Per saperne di più
KANTIERE
Via del Cavallaccio, 1/Q • Firenze • http://www.kantierefirenze.it/
 
SONORIA
Via Chiusi, 3 • Isolotto • Firenze • http://www.sonoriaq4.it/
 

La Cooperativa CEPISS in due parole



RIFLESSIONI SUL FUTURO
di Domenico Medea, Coordinatore Area Formazione

<< Per il futuro Cepiss vuole integrare le attività formative e di orientamento con attività interculturali, di mobilità europea rivolte a giovani e persone fragili. Oltre a lavorare per migliorare l’offerta formativa, riconosciuta e non, vorremo fornire servizi sempre più collegati alla comunità in cui operiamo con uno forte sguardo innovativo ed europeo.>>



Arrivederci a Dicembre, con la prossima newsletter!